Affrancazione: Versamento dilazionato del corrispettivo di Affrancazione

Sia nel caso di procedura di Affrancazione Normale o Semplificata, è possibile, in fase di domanda allegare la seguente DICHIARAZIONE (testo estratto dalla Determinazione Dirigenziale post Decreto) :

La modulistica compilata e sottoscritta dovrà essere trasmessa – esclusivamente – tramite PEC all’indirizzo [email protected], e prevedere anche le seguenti attestazioni:

[OMISSIS]

c) DICHIARAZIONE di volersi avvalere/di non volersi avvalere della facoltà di versamento dilazionato del corrispettivo/canone come sopra calcolato; in caso di opzione del pagamento dilazionato, il medesimo potrà essere rateizzato con non più di 36 rate con un importo minimo di euro 50 per ciascuna rata (Deliberazione di A.C. n. 66 del 10.09.2019).

La convenzione integrativa potrà essere sottoscritta solamente dopo l’avvenuto pagamento della prima quota e le restanti quote, maggiorate di interessi legali, dovranno essere accompagnate da idonea garanzia fidejussoria, a cura e spese del soggetto affrancatario, come previsto dal Decreto MEF n. 151/2020;

Precedente Lo sapevate che il numero "Presentazione domanda Num. Prot. QI" nel file relativo allo stato avanzamento del Comune di Roma non è univoco per ogni pratica ? Successivo Verifica lo stato della tua pratica di Affrancazione in 1 minuto