Autocertificazione Calcoli Affrancazione grazie alla delibera 103 del 2020

Domanda: Ho una domanda da porre. A fronte delle nuove disposizioni del DM, un cittadino può presentare al comune di Roma relazione firmata da un professionista abilitato che certifica la cifra da pagare. A questo punto dovrà aspettare conferma o potrà procedere al pagamento senza attendere nulla dal comune? Se fosse la prima ipotesi, vorrei capire quanto tempo impiegherebbe il comune per dare conferma delle cifre indicate nella relazione, visto che dovrebbe fare i calcoli come fosse una normale istanza fatta fino ad ora e visto che la media di attesa è di 3 anni…o anche più (io sono 4 anni che aspetto) non so cosa cambierebbe. Nel mio caso (4 anni che aspetto) dovrei ripresentarla? Le vecchie istanze che fine farebbero? Passeberebbero in secondo piano? Anzi in terzo, dopo le urgentate e quelle presentate ora post DM? Ho tanta paura che si aggiunga caos a caos!

Risposta: La possibilità di calcolare l’affrancazione e/o trasformazione avvalendosi di un tecnico che certifichi i conteggi sotto la propria responsabilità professionale è una novità introdotta dalla delibera 103 del 2020 del comune di Roma alla quale dovrà seguire (sembra a breve) una determina dirigenziale che dovrebbe chiarire molti (si spera tutti) gli aspetti dubbi. Si può essere più o meno d’accordo sul fatto che l’inefficienza del Comune sia scaricata sul cittadino il quale deve sostenere un ulteriore costo per vedere concretizzarsi un suo diritto in tempi “decenti” però sta di fatto che, effettuando i calcoli in maniera autonoma, si evita l’invio della propria pratica verso la società Risorse per Roma e quindi bisogna attendere “solo” il tempo necessario alla stipula della convenzione integrativa presso il Comune. Il Comune di Roma, almeno nell’immediato, non ripeterà i conteggi ma le verifiche saranno post conclusione atto, presumibilmente a campione. La gestione delle priorità delle pratiche, se avranno lista di attese separate è ancora tutto da chiarire.

Vi terremo aggiornati sull’evoluzione di questa vicenda.

 

AGGIORNAMENTO: Qui è descritto come procedere:

AFFRANCAZIONE PROCEDURA SEMPLIFICATA ASSEVERATA (Come delibera n103 del 2020 Comune di Roma)

 

 

Precedente Stato Affrancazioni al 30/10/2020 in formato Excel (Google Sheet) per l'applicazione dei filtri in visualizzazione Successivo Commissione VIII Urbanistica - 11/11/2020

Un commento su “Autocertificazione Calcoli Affrancazione grazie alla delibera 103 del 2020

  1. Fabio Proietti il said:

    Ho provveduto ad effettuare il calcolo della affrancazione tramite il simulatore del Comune di Roma. Volevo sapere se la quota da versare al Comune è quella riportata sul simulatore alla voce “T: CRV Corrispettivo rimozione vincoli (CRV= R * S) pari a € xx.xxx) o quella riportata alla voce “U: CRVs: Corrispettivo rimozione vincoli convenzioni diritto di superficie (CRV * 0,5) pari a € x.xxx) o se dovrà essere la somma delle due voci T e U (CRV+CRVs)
    Grazie

I commenti sono chiusi.