Il degrado delle periferie….

Pubblichiamo la seguente email cosi come ricevuta:

Salve,

Mi chiamo XXX e sono uno dei tanti proprietari di casa dei P.d.Z che ha pagato casa più del dovuto e che oggi si ritrova in questa drammatica situazione. Vi ringrazio per il lavoro d’informazione che svolgete quotidiane sul  blog e sul gruppo Facebook e vi scrivo perché volevo condividere con voi un ulteriore problema che questa situazione d’incertezza porterà alle nostre vite ovvero l’aumento di degrado delle Periferie Romane e delle zone dove viviamo.

Ieri ho partecipato alla riunione di condominio del mio stabile (palazzina di circa 60 appartamenti). Il punto principale all’ordine del giorno erano dei lavori straordinari da realizzare al nostro palazzo e pertinenze che si trovano in diritto di superficie perché in uno dei 14 P.d.Z non ancora “sbloccati”. 

Durante la discussione, uno dei condomini ha messo in risalto il fatto che il  nostro palazzo è in diritto di Superficie e che, a meno che il comune non cambi idea, allo scadere della convenzione, il Comune può decidere di rientrare in possesso degli appartamenti quindi, stante l’attuale situazione d’incertezza e dopo aver pagato casa più del dovuto, perché spendere altri soldi senza sapere cosa ne sarà delle nostre case?.

Quando abbiamo comprato la nostra casa in diritto di Superficie lo abbiamo fatto consci della presenza del vincolo dei 99 anni ma allo stesso tempo (e forse ingenuamente) abbiamo anche data per scontato che il Comune di Roma desse la possibilità di riscattare la piena proprietà cosi come accade in tutte le altre parti d’Italia e cosi come deliberato dallo stesso Comune di Roma nelle Deliberazioni 55/2011 e 297/2012.

Oggi, tutte queste certezze sono venute meno e non si capisce l’attuale amministrazione come vuole comportarsi su questo tema. Non solo non risponde alle varie sollecitazioni ma le poche dichiarazioni che sono state fatte dai vari Assessori & Co. sembrano andare nella direzione opposta.

E quindi…perchè devo spendere ulteriori soldi per una casa che è “parzialmente” mia ?

Nella nostra riunione di condominio, molte persone che non sono informate sulla vicenda sono cadute dalle nuvole e la conclusione è stata che sono state deliberate solo i pochi interventi necessari a mettere in sicurezza delle situazioni critiche. Tutto il resto è stato rimandato a quando la situazione sarà più chiara…

In molti nel nostro stabile erano disposti ad intervenire sulla palazzina ma questo non avverrà con un evidente danno economico per le imprese che avrebbero dovuto effettuare i lavori e con un conseguente aumento del degrado delle nostre zone…

Che schifo…

Saluti.

 

Se vuoi condividere la tua storia scrivici a : [email protected]

 

 

 

 

 

 

Precedente Trasformazione in Diritto di proprietà per tutti i P.d.Z. Successivo Ricorso al Presidente della Repubblica Italiana